I Problemi dell’adolescenza

Capirli, Affrontarli, Risolverli

Cristina de Gioia Psicologo a Padova - Cristina de Gioia Psicologo Adolescenziale

Adolescenti: giovani ragazzi ricchi di Speranza, Abilità e Futuro

Fotografia della dott.ssa Cristina de Gioia, Psiocologo esperto in problemi dell’adolescenza e genitorialità

Cristina de Gioia, Psicologo Adolescenziale Padova

Pensando al momento più critico della propria vita, l’adolescenza è la risposta più frequente e comune. I problemi dell’adolescenza sono il frutto di una fase transitoria, caratterizzata da cambiamenti importanti, sia a livello fisico, sia a livello comportamentale e relazionale. Passione e impegno mi accompagnano da oltre vent’anni nel mondo della psicologia e in quello che è il mio obiettivo: aiutare chi ha bisogno di superare gli ostacoli adolescenziali.

Con semplicità e trasparenza cercherò di spiegarti il giusto approccio per trasformare i problemi dell’adolescenza in opportunità di crescita, di cambiamento e di rafforzamento del rapporto genitori-figli. Imparerai ad affrontare le diverse situazioni e problematiche adolescenziali non solo per avere un clima famigliare calmo e sereno, ma per essere di aiuto per i tuoi figli, per trasformare potenziali problemi in opportunità di crescita.

Trasformare il disagio in opportunità di crescita

Il passaggio dall’essere bambino al diventare adulto spesso è causa di disagio, senso di impotenza, delusione e nervosismo per tutta la famiglia. Discussioni, litigi o silenzi assordanti sono spesso situazioni difficili da gestire. Sapere come affrontare questi momenti, come riconoscere alcuni campanelli d’allarme e come essere di vero aiuto per il proprio figlio costituisce un vantaggio per superare questa delicata fase.

Se sei preoccupata perché tua figlia o tuo figlio improvvisamente ha cambiato il suo comportamento, presta attenzione ad alcuni segnali d’allarme. Apatia, disturbi alimentari, bugie, amicizie sbagliate, scarsi rendimenti scolastici, ansia e mancata autostima sono spesso la causa di un “normale” disagio adolescenziale. Niente di irrecuperabile, se compreso per tempo e guidato verso la corretta interpretazione del problema. Il disagio iniziale non è sinonimo di patologia ma, se affrontato correttamente e per tempo, rappresenta un’opportunità concreta di sviluppo.

Se stai leggendo questo significa certamente che hai preso coscienza del problema e ti stai informando per capire come risolverlo ed aiutare i tuoi figli. Sembra banale ma quello che stai facendo adesso è molto importante: affrontare il problema significa, per prima cosa, informarsi e capire.

Cosa fare? Posso dare tre concreti suggerimenti per affrontare e risolvere il problema, seguendo tre differenti approcci.

1. Lo Psicologo

La prima delle possibilità è quella di rivolgersi ad uno Psicologo esperto.
Basta già il primo incontro informativo per fare subito il punto della situazione e, per te, un po' di chiarezza.
Uno Psicologo esperto conosce bene le dinamiche tipiche dei disagi adolescenziali; può fornirti spiegazioni e soprattutto indicarti nuovi punti di vista per affrontare il problema adolescenziale.
Finalmente troveranno risposta le tue 1000 domande e preoccupazioni che ti porti dentro come un peso e, soprattutto, sarà possibile inquadrare il problema dell'adolescente e prospettare le possibili soluzioni.

Decidere di parlarne con uno Psicologo è una decisione che va presa nei giusti tempi, e ciascuno di noi ha bisogno dei propri: qualche giorno, qualche settima, qualche mese..
Fino a un po' di tempo fa c'era molta resistenza; quasi che andare da uno Psicologo significasse essere matti. Per fortuna le cose ora sono cambiate! Non ci si fa più problemi; come si tiene in forma il corpo con un allenatore, così si tiene in forma la mente con uno Psicologo. Nulla di più.

Problemi adolescenziali: come, quando e perché rivolgersi ad uno Psicologo.

Se non sei dell'idea di rivolgerti ad un professionista, una possibilità può essere quella di approfondire l'argomento e poi provare a fare un test.

I problemi adolescenziali si manifestano attraverso uno o più disagi. Questo è l'elenco dei disagi fonte di problemi per un adolescente.
Per ciascuno di questi ho predisposto una breve relazione che descrive i sintomi ed il contesto.
Voglio evidenziare il fatto che a volte un adolescente soffre di più disagi, ogni caso infatti è sempre un caso a sé. Se questo è il tuo caso focalizzati su quello che reputi più importante.

#Noia #NoAmicizie #NoAutostima #ProblemiAScuola #NoObiettivi #Ansia/Panico #PauraDiSbagliare

2. Fai un test e ricevi l'esito

Un secondo approccio per capire, affrontare e risolvere un problema adolescenziale è quello di fare un test. Si tratta di rispondere a precise domande per poi ricevere, senza alcun impegno, il mio parere.
Le domande sono rivolte ai genitori; puoi rispondere tu o decidere di coinvolgere il tuo partner. Quel che conta è che le risposte siano sincere.

select
select

3. Fare il punto del problema

Se infine sei ancora in una fase riflessiva, può essere utile per te per prima cosa capire a che punto sei del problema.
Anche in questo caso ho predispoto alcune domande, ma sono rivolte all'adolescente.
Chiedere ciò a tuo figlio ti aiuterà certamente a comprendere la portata del problema.

select

Ringrazio per la pazienza della lettura, spero di esserti stata in qualche modo utile.
In oltre 15 anni di attività ho imparato molte cose; una su tutte: "Nessun problema è per sempre"

Cristina dott.ssa de Gioia

Adolescenza e genitorialità

Nessuna difficoltà è per sempre. La cosa che più mi emoziona è accogliere un'anima ed accompagnarla per un tratto del percorso per poi vederla riprendere da sola il cammino della vita.

Dott.ssa Cristina de Gioia Leggi il Curriculum Vitae

© 2019 Copyright ProblemiAdolescenziali.it - Cristina de Gioia Psicologo Adolescenziale
Link a Pyramid Web Agency. Realizzazione Siti, eCommerce, Web Marketing.